L’azienda Luciano Arduini vanta un’esperienza
maturata nel settore vitivinicolo da generazioni.

L’origine della attività aziendale risale agli anni Quaranta, quando nonno Gabriele iniziò l’impresa in località “Canal” di Marano Valpolicella.

Nel 1969 Battista prese in eredità l’azienda di Corrubbio, sviluppadola successivamente accorpando via via parte dei terreni della tenuta dell’antica Villa Banda Amistà, come testimonia la presenza della “Fontana del Fongo”, circondata da secolari cipressi, vicina alla nuova cantina.

Luciano, l’attuale conduttore,
ha proseguito nel solco innovativo del padre Battista

Luciano prosegue le orme del padre, facendo propria la sua cultura enologica ma interpretandola secondo una visione personale. Nel 2000 l’azienda Luciano Arduini ha, infatti, operato un salto innovativo rispetto all’assetto precedente, iniziando a produrre vino in una nuova e moderna cantina.

Sia per la viticoltura che la vinificazione, Luciano si avvale oggi della collaborazione del figlio Andrea. Mentre per la gestione amministrativa ha chiesto l’intervento della moglie Silvana.

L’azienda Luciano Arduini cresce, e maturando nuove esperienze, si sviluppa e si innova, proseguendo nel solco evolutivo tracciato già da nonno Gabriele più di settanta anni fa.